Rendiconto attività 2010-2014

Considerato l’approssimarsi della fine della legislatura, nell’ottica di una costante rendicontazione del lavoro svolto  fin dall’inizio della mia esperienza amministrativa, ho predisposto una dettagliata illustrazione dell’attività in questi anni in Assemblea Legislativa e sull’intero territorio regionale, ove ho partecipato come componente del Gruppo assembleare PD ER a oltre 300 iniziative pubbliche e a centinaia di incontri con rappresentanti istituzionali, del mondo economico e associativo, della scuola e della cultura, nonchè con singoli cittadini e gruppi.

Negli anni ho redatto e diffuso rendiconti e newsletter che hanno descritto la mia attività in ordine temporale:

 

Ora credo sia giunto il momento di condividere una serie di rendiconti tematici sugli argomenti che ho seguito più da vicino e di illustrazione dei progetti di legge e delle leggi a cui ho lavorato in prima persona come proponente o relatore di legge.

 

 

Leggi

SCUOLA:  Legge regionale sui servizi educativi per la prima infanzia (0-3 anni), entro un percorso di costante sostegno alla scuola e agli insegnanti.

PARITA’:  Una legge che fa la differenza. “Legge regionale quadro per la parità e contro le discriminazioni di genere”: la prima in Italia, frutto di un lungo e partecipato percorso

ECONOMIA SOLIDALE: Una legge regionale per sostenere le buone pratiche di economia solidale e diffonderle

CULTURA, LAVORO, TURISMO:  La legge in materia di cinema e audiovisivo per la creazione di un distretto economico e culturale diffuso sul territorio regionale

 

Progetti di legge

AMBIENTE/RIFIUTI:  Un progetto di legge sui rifiuti: innovativo ed europeo

 

Rendiconti tematici

Mobilità sostenibile – Trasporti – Pendolari

Migranti

Giovani, universita’, ricerca, formazione professionale, lavoro

Legalità

 

Progetto Insieme – Lo sguardo multiculturale di Alberto Manzi”

Con questo progetto il Centro Alberto Manzi – di cui in questi anni ho seguito da vicino molte attività, in alcuni casi partecipandovi direttamente in rappresentanza dell’Assemblea legislativa – insieme a numerosi Comuni del territorio e alle Province di Rimini e di Forlì-Cesena, ha proposto di riflettere sulle comunità multiculturali partendo dall’esempio del maestro di “Non è mai troppo tardi”, nonché autore di tantissimi scritti per ragazzi e ragazze tradotti in tutte le lingue.

 

 

 

 

“I numeri”: RIEPILOGO degli IMPEGNI ISTITUZIONALI, POLITICI, CULTURALI nell’arco della IX legislatura

 

Sono esclusi da questi impegni gli incontri informali o istruttori – che avvengono quotidianamente – con colleghi consiglieri e assessori regionali, rappresentanti di istituzioni e organizzazioni sociali, associazioni, singoli cittadini, nonché incontri specifici relativi a gruppi di lavoro tematici connessi agli ambiti delle commissioni nelle quali sono impegnato.

 

La rendicontazione quotidiana sui social neework è inoltre stata gestita attraverso

  • due siti – uno dedicato all’attività istituzionale e politica, l’altro a quella culturale
  • tre profili facebook – due personali (avendo superato nel primo il numero massimo di 5000 contatti) e uno istituzionale per un totale di 10.000 contatti
  • un profilo twitter con 2.000 follower

 

Maggio 2010-Dicembre 2011 2012 2013 Gennaio-Settembre 2014 Totale
Assemblea Legislativa 60 43 48 28 179
Commissione III 49 24 31 25 129
Commissione V 32 32 25 23 112
Commissione Parità 2 11 17 8 38
Supplenze altre commissioni 17 12 14 7 50
Totale presenze istituzionali 160 122 135 91 508
Atti
(risoluzioni, interrogazioni, mozioni, petizioni e progetti di legge)
103 61 70 62 296
Di cui primo firmatario 9 4 10 7 30
Appuntamenti istituzionali 36 41 34 27 138
Riunioni organismi PD (*) 53 27 48 33 161
Iniziative politiche 78 67 62 76 283
Iniziative culturali e accademiche 7 23 29 19 78
Cicli di eventi 3
Totale iniziative 177 158 173 155 663
Comunicati 222 210 122 63 617
Newsletter 12 12 11 7 42

 

(*) Si tratta di una selezione, in cui non sono inserite le decine di riunioni del Gruppo assembleare PD, almeno una a settimana, e le decine di riunioni periodiche del coordinamento politico regionale PD, a cui si aggiungono alcuni format di dialoghi televisivi su reti locali per rendicontare e illustrare l’attività come componente del Gruppo Assembleare PD.

 

-->