Aldo Capitini / Guido Calogero. Lettere 1936-1968

22/11/2009 da

a cura di

Aldo Capitini / Guido Calogero. Lettere 1936-1968
 

Per il rapporto intercorso tra Guido Calogero (Roma 1904-1986), uno dei principali filosofi italiani del Novecento, e Aldo Capitini (Perugia 1899-1968), il pensatore italiano della nonviolenza, basti prendere in considerazione i numerosi scritti che l’uno ha dedicato all’altro. È nell’ambito del pensiero etico e politico e nelle vicende che accompagnano la nascita del liberalsocialismo che avviene l’incontro tra i due, rievocato in maniera suggestiva dal filosofo romano in uno scritto del 1944 dal titolo Ricordi del movimento liberalsocialista. Capitini nel suo autobiografico Antifascismo tra i giovani sottolinea: «Dietro a noi due stavano i miei Elementi di un’esperienza religiosa e il suo libro La scuola dell’uomo», di cui il pensatore umbro aveva già condotto una approfondita analisi in un saggio del 1940. Il confronto e i punti di contatto non sono tuttavia limitati all’esperienza sopradetta; essi investono tanto la tempra morale delle due personalità, il loro alto profilo di educatori alla democrazia, per una nuova socialità da promuovere in Italia con l’affermarsi di una piena libertà non soltanto formale, quanto i rispettivi presupposti di pensiero. Sulle pagine della rivista “La Cultura” appare il saggio capitiniano Apertura e dialogo, e ancora qui il Calogero fa uscire nel 1978 un inedito di Capitini, da lui giudicato di profonda comprensione del proprio pensiero. Forse si può dire che tra gli elementi più rilevanti che accomunano il loro universo di concetti e di valori vi sia quello dell’apertura al tu, del dialogo, anche se con base religiosa in Capitini e con base editico-normativa in Calogero. Il carteggio getta nuova luce su questi nessi non meno che sul lungo rapporto di amicizia e di stima che legò lo studioso di rilievo e di fama internazionale allo scrittore perugino ben oltre gli anni della clandestinità e della prigione. Come è documentato nelle ultime lettere, nell’estate del 1968 Capitini viene a sapere di doversi ricoverare per un intervento al quale non sa se sopravviverà, e scrive perciò quell’Attraverso due terzi del secolo che Calogero pubblicherà subito dopo la sua scomparsa. Il filosofo della compresenza non ha trovato (e non poteva trovare) mani migliori alle quali affidare il suo testamento spirituale, il lascito di una vita.

RECENSIONI
Recensione di Francesco Pullia (Attualità del liberalsocialismo di Capitini nel carteggio con Guido Calogero), in “Notizie Radicali” –
Leggi
Registrazione audio della presentazione a Perugia il 13/11/2009 su Radio Radicale – Ascolta
Dialogo con Giuseppe Moscati (La rivoluzione del dialogo), in “Il senso della Repubblica”, n. 5, Maggio 2010 – p. 4 – Leggi
Recensione di Giuseppe Pulina (Capitini-Calogero: 30 anni di amicizia e filosofia), in Movimento RadicalSocialista” – Leggi
Recensione di Giovanni Rota, in “Rivista di storia della filosofia”, n. 1, 2010 – Leggi
Recensione di Raffaele Rossi, in “Quadrimestrale dell’agenzia Umbria Ricerche”, 3-4, 2010 – Leggi
Recensione di Daniele Lugli (Il liberalsocialismo antidoto al fascismo), in “Azione nonviolenta” – Leggi
Recensione su “Avanti!”, 25 maggio 2010 – Leggi
Recensione di Alberto Cavaglion, in “Società Italiana per lo studio della storia contemporanea” , n.3, 2010 (http://www.sissco.it/) – Leggi
Recensione di Massimo Teodori (Liberalsocialisti di ritorno), in “Il Sole 24 ore”, 29 agosto 2010, p. 36 – Leggi
Recensione di Giuseppe Pulina in “Recensioni filosofiche” –  07/09/2010 –
Leggi
Recensione di Stefano Miccolis in “Belfagor” – Anno LVX – 31 luglio 2010 – Leggi
Recensione di Carlo De Maria – “Storia e futuro” – N.25 Febbraio 2011 – Leggi
Recensione di Paolo Bonetti in “Nuova antologia” – Vol. 605 Fasc. 2256 – Ottobre – Novembre 2010 – Leggi
Recensione di Domenico Mirri in “il Pensiero mazziniano”, n. 3, Settembre-Dicembre 2010, p. 160
Recensione di Anna Portoghese in “Rocca”, 15 febbraio, 2011, p. 61
Nota di Angelo Di Carlo, Il liberalsocialismo di Capitini e Calogero, in “Il pensiero politico”, n. 1, 2011, pp. 265-271 – Leggi
Nota di Danilo Breschi, Quando il dialogo si fa prassi: il carteggio Capitini-Calogero, in “La Cultura”, n. 2, 2012, pp. 311-318 
 

PREMI
Finalista nella sezione saggistica del Premio Alessandro Tassoni di Modena 2010 –
Leggi

ALTRE PUBBLICAZIONI/SEGNALAZIONI
Il problema socialista…, selezione dal Carteggio, in “Una Città”, n. 173, Aprile 2010 –
Leggi
Pubblicazione dell’introduzione:  www.filosofia.it – – Leggi
Radio Radicale – Presentazione del diciottesimo numero della rivista Diritto e Libertà nell’ambito della manifestazione nazionale “Ottobre Piovono Libri 2010”. Evento promosso dalla Sezione Umbria dell’Associazione Italiana Biblioteche con il patrocinio della Regione Umbria – Ascolta
Cosmopolis
, 1, 2010, fascicolo monografico su Figure dell’Italia civile: selezione dal Carteggio, pp. 89-105: Leggi
Calogero e Capitini, spiriti liberi in un colloquio lungo 30 anni, intervista a Thomas Casadei a cura di Maria Teresa Indellicati, in “Corriere Romagna – Cultura”, 28 Settembre 2011, p. 28 – Leggi
Radio Radicale – Politica e cultura nella tradizione “liberalsocialista”: Calogero e Capitini nell’ambito della rassegna “Intellettuali e politica: la cultura militante nel ‘900” – Febbraio-Marzo 2013 Asti – Ascolta

 

Sito della casa editrice: http://www.carocci.it

Articoli correlati

Tags

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *