Identità in Rete

7/09/2020 da

 

 

 

 

Identità in Rete

26 settembre 2020 – ore 17.30

Live conference. Coordina Thomas Casadei (Unimore, Officina informatica del CRID – Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e vulnerabilità) con: Stefano Pietropaoli (Università di Salerno), Serena Vantin (Unimore, CRID – Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e vulnerabilità)
https://www.modenasmartlife.it/2020/programma-26-settembre/identita-di-rete

Non è eccessivo sostenere che, nella società contemporanea, la percezione della nostra identità è affidata sempre più ai motori di ricerca, ai social network, e in generale a quello che la rete sa e dice di noi.
Ciononostante l’identità digitale sembra in balia di attori non statuali che, invocando ora argomenti tecnocratici, ora il proprio carattere transnazionale, ora la libertà del commercio se non addirittura la libertà di pensiero, sfuggono con facilità sempre maggiore alle larghe maglie delle disposizioni nazionali o sovranazionali che la dovrebbero tutelare.
Pur esprimendo un bene fondamentale, l’identità digitale si rivela estremamente fragile e troppo spesso priva di effettiva tutela. Irrobustire le forme di tutela diventa dunque un compito imprescindibile.

Articoli correlati

Tags

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *