Finis civitatis. Le frontiere della cittadinanza

13/10/2019 da

La cittadinanza ha due volti: con uno sorride a chi ne ha accesso favorendo la costituzione di un’identità propria ed esclusiva, con l’altro guarda minacciosa a chi è destinato a non ottenerla. I saggi raccolti in questo volume indagano le mutevoli condizioni in cui s’interrompe, o fallisce, il meccanismo attraverso il quale un soggetto è reso cittadino «di un paese, di una società, di una nazione». Le condizioni di transizione tra cittadino e «non cittadino» costituiscono il nucleo problematico del volume, nel tentativo di identificare, problematizzare e ridefinire i confini dell’appartenenza, da leggere in connessione con la storia del funzionamento dello Stato.

 

 

 

Leggi la scheda del libro

Editore: Edizioni di Storia e Letteratura, Roma

A cura di Marcella Aglietti

ISBN 9788893593335

Pagine xviii-190

Anno di pubblicazione 2019

Articoli correlati

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *