Nella mente del giudice. Il contributo di Jerome Frank al realismo giuridico americano

6/01/2019 da

Jerome Frank è probabilmente il più discusso esponente del realismo giuridico americano e, nonostante ciò, il meno conosciuto. A questo argomento fa cenno Brian Bix in apertura della più recente edizione di Law and the Modern Mind, rappresentando la particolare difficoltà a ritrovare strumenti, oggi, per misurarsi con uno studioso il cui profilo è strettamente congiunto con l’identità del movimento in cui si affermò.

È una prospettiva che può ritenersi condivisibile, soprattutto perché sollecita ad approfondire due aspetti: il primo ha a che fare con un tratto paradossale che emerge dal legame di Frank con il giusrealismo; l’altro riguarda lo specifico ruolo che a Frank è stato riservato dalla critica, come espressione radicale e provocatoria delle tesi che il movimento avanzò, in una stagione di profonde trasformazioni teoriche e istituzionali nell’esperienza giuridica americana.

Leggi la scheda del libro

Editore: Giappichelli, Torino

Autrice:  Valeria Marzocco

ISBN 9788892115569

Pagine: 272

Anno di pubblicazione 2018

Articoli correlati

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *